News

 

 

Agosto / Settembre 2014

Assisi

Per due settimane, una mostra personale di Dimitris è stata ospitata presso la sala espositiva di Via di Sant’Agnese ad Assisi a cura di Assisinarte.

Macintosh HD:Users:francescabossi:Desktop:AGGIORNAMENTO SITO DIMITRI:foto assisi:IMG_0573.JPG    Macintosh HD:Users:francescabossi:Desktop:AGGIORNAMENTO SITO DIMITRI:foto assisi:IMG_0574.JPG


Gennaio 2013

Lugano

Dal 24 gennaio al 5 febbraio una selezione di circa 40 opere di Dimitris sono state esposte nella Sala San Rocco, presso il Quartiere Maghetti, nel centro della città di Lugano.

Macintosh HD:Users:francescabossi:Desktop:AGGIORNAMENTO SITO DIMITRI:FOTO LUGANO 2013:552929_4949249461915_505501416_n.jpg   Macintosh HD:Users:francescabossi:Desktop:AGGIORNAMENTO SITO DIMITRI:FOTO LUGANO 2013:20130128_162136.jpg

La  mostra è stata curata da Francesca Maresca.

La sera dell’inaugurazione, nella sala “Carlo Cattaneo” presso il Consolato italiano, artisti di varie discipline e nazionalità hanno reso omaggio a Dimitris. Si tratta di persone che hanno conosciuto lui e la sua opera in circostanze diverse e si sono sentite coinvolte nel cammino da lui tracciato.

Lo hanno così interpretato usando ognuno il proprio talento: La pianista Caroline Doerge, ticinese d’adozione, tedesca di origine, ha eseguito brani dedicati alle opere del maestro presentate in un video-editing di due artisti multimediali italiani, Lisa Calabrese e Manuel Devenuti.

Thomas Radigk, regista tedesco che vive in Italia, ha proposto la poetica di Dimitris attreverso la proiezione del cortometraggio “Sono un frammento d’aria nell’aria”.


Giugno/Luglio 2011

Milano

 

 

 

 

 

 

La sesta mostra personale del tour italiano di Dimitris si è tenuta dal 28 giugno al 24 luglio presso lo spazio PwC Experience, nell’atrio di un bel palazzo ideato da Renzo Piano. La sera dell’inaugurazione artisti di diverse discipline hanno interpretato il lavoro del maestro:
Delilah Gutman ha tenuto un concerto per sola voce.
Lisa Calabrese e Manuel Devenuti hanno presentato un loro lavoro di “video editing” di alcune opere di Dimitris.
E’ stato proiettato il cortomotraggio di Thomas Radigk “Sono un frammento d’aria nell’aria” .


Gennaio/Marzo 2011

Torino 

Il 29 gennaio, curata dal Rotaract Club Torino Europea è stata inaugurata una presenza delle opere di Dimitris Galiatsatos a Torino.

Una ventina di suoi lavori sono rimasti esposti fino al 16 marzo al BIG_Metropole di Corso Brescia, uno dei locali storici della città.


Gennaio/Febbraio 2011

Roma


Roma è stata la quarta città ad ospitare Dimitris nel suo tour italiano. Il maestro è stato invitato dal Museo Nazionale della Liberazione di via Tasso, diretto dal prof.Parisella, a presentare la sua mostra “Memoriafuturo”, curata da Francesca Maresca.

Inaugurata il 22 gennaio in occasione del Giorno della Memoria, come parte della manifestazione “Italiani di Cefalonia”, la mostra si è conclusa il 28 febbraio.

 


Dicembre  2009           

 

Napoli

 

Per questa terza tappa del tour di Galiatsatos, ORIONE per l'arte contemporanea ha avuto il grande privilegio di presentare l’arista nella suggestiva cornice dell’Antro della Sirena Partenope al Castel dell’Ovo.

Questa mostra , denominata “Memoria futuro” e curata da Francesca Maresca, è stata allestita in omaggio  ai caduti Italiani delle stragi di Cefalonia  del settembre 1943 a cui Dimitris  ha dedicato alcune sue opere.

E’ stata patrocinata dal sindaco di Napoli, On. Rosa Russo Iervolino e dal Console Generale di Grecia a Napoli, Dott. Emanuele Apostolakis,  che hanno voluto essere presenti all’inaugurazione.

Si è svolta in collaborazione con l'Associazione Italo-Greca di Cefalonia e Itaca “Mediterraneo”, la Comunità Ellenica di Napoli, la Federazione delle Comunità Elleniche in Italia e la Fondazione Europea di Partecipazione “Cefalonia-Corfù 1941/44” Museolaboratorio  “Memoriafuturo”.

 


Novembre 2009           

 

Bari
ORIONE per l’arte
contemporanea ha proseguito il tour delle  opere di Galiatsatos portandole a Bari.

Qui sono state esposte presso la Galleria BluOrg, uno degli spazi più prestigiosi per l'arte contemporanea in città.

Bari è' stata la seconda tappa nel Sud.: emblema di Vitalità e Dinamismo in quanto punto nevralgico per gli scambi commerciali e politico-culturali con il Mediterraneo orientale.


Luglio 2009 

 

    

Taormina - ORIONE per l’arte contemporanea ha iniziato con Taormina un tour che porterà le opere dell’artista italo-greco, Dimitris Galiatsatos, in diverse città italiane.
I prestigiosi ambienti del Grand Hotel Timeo hanno ospitato la mostra “Sogni, Segni” dal 9 al 12 luglio.

Taormina ha rappresentato la tappa iniziale per il suo indiscusso primato di Grazia ed Energia tra le antiche colonie di quella Megali Ellada, di quella Magna Grecia che scorre nelle vene di ciò che sta a Sud.


Aprile/Maggio 2008           

 

Termoli - Dimitri Galiatsatos è stato selezionato come artista greco per rappresentare il suo paese al  Festival Culturale del Mare Adriatico organizzata da “Note fatte a mano

La mostra “DUE SPONDE UN MARE” si è tenuta nel Castello Svevo di Termoli ed ha ospitato artisti provenienti dai paesi che si affacciano sul mare Adriatico. 


Novembre 2007              

 

Atene
In occasione della Giornata Mondiale per la lotta contro l’AIDS svoltasi presso il Grand Hotel Caravel di Atene.

Dimitri Galiatsatos è stato invitato a partecipare alla mostra d’arte “DIPINGERE LA VITA”
organizzata dall’ Organizzazione Internazionale Ellenica (E.E.M.A.A.)

 


Luglio 2007                     

 

Roma

Durante le manifestazioni per l’Estate Romana, la Galleria Tartaglia ha organizzato sull’Isola Tiberina una mostra personale di Dimitri Galiatsatos.              

              


Giugno 2007                   

 

Roma
Dimitri Galiatsatos ha accolto l’invito dell’Accademia Internazionale di Sant’ Agostino a partecipare a una mostra d’arte presso il Complesso di Santa Croce in Gerusalemme.

Galiatsatos, con la sua opera, rappresentava la religione greco-ortodossa in un evento dal titolo :
“INCONTRI INTERCONFESSIONALI”


Giugno 2007                   

 

Atene - Il Consolato Italiano in Atene, in occasione della Festa della Repubblica tenutasi presso il Centro culturale Zappion, ha invitato l’artista greco-italiano Dimitri Galiatsatos a partecipare con una sua  mostra personale: “IL VIAGGIO E L’OLTRE


E’ stato scelto Galiatsatos perché la sua arte rappresenta una  forte sintesi culturale tra i due paesi, Italia e Grecia.


Aprile 2007                   

 

Cefalonia - Il presidente della Repubblica Italiana, Giorgio Napolitano si è recato in visita sull’isola di Cefalonia per la celebrazione della ricorrenza del 25 aprile.

In questa occasione ha visitato il museo della divisione Aqui ad Argostoli ed ha voluto conoscere l’artista Dimitri Galiatsatos che aveva donato al museo una sua opera sul massacro della Aqui nel settembre 1943.


Febbraio 2007

 

Atene  - Il Comune di Atene e il Consolato d’Italia in Atene hanno patrocinato un’importante mostra antologica di Dimitri Galiatsatos nelle sale del Centro Culturale Melina Mecouri.


Per questo  evento è stata pubblicata una soignificativa monografia dell’artista: “NEL SEGNO DI ORFEO”.


Il critico d’arte Giuliano Serafini ha curato sia l’evento che la monografia


 

 

 [ stampa ]